Procedure di selezione e domanda di candidatura

Pubblicazione dell'invito a presentare proposte (call for proposal) e compilazione della domanda di candidatura (application form)

Le nazioni designate ad ospitare per un determinato anno la manifestazione "Capitale Europea della Cultura" (ECoC) pubblicano, 6 anni prima dell'anno in questione, un invito a presentare proposte.

Ad es., in Italia, che ospiterà la manifestazione  nel 2019, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Capitali Europee della Cultura Focus Point pubblicherà una call for proposal entro la fine del 2012.

Le città interessate a candidarsi al titolo dovranno rispondere a suddetto invito, compilando la domanda di candidatura (application form) e trasmettendola al Ministero per i Beni e le Attività Culturali entro 10 mesi dalla pubblicazione dell'invito a presentare proposte.

Scarica l'Invito a presentare candidature per il titolo: Capitale europea della cultura (ITALIA - 2019) (PDF , 115 kb)

Preselezione

Circa 5 anni prima dell'anno stabilito per ospitale l'evento ECoC, il panel (commissione giudicatrice) di esperti indipendenti (di provata esperienza nel settore culturale) si incontra e redige una lista di città pre-selezionate. Le città incluse nella lista di pre-selezione sono invitate a presentare una domanda di candidatura maggiormente elaborata e dettagliata.

Selezione finale

Dopo 9 mesi dall'incontro di pre-selezione, il panel raccomanda una città per il conseguimento del titolo di ECoC.

Procedure di selezione

  1. L'atto di candidatura consiste nella redazione di un progetto culturale di dimensione europea, basato in primo luogo sulla cooperazione culturale.
  2. Il programma culturale della manifestazione riguarda specificamente l'anno della capitale europea della cultura, evidenziando il valore aggiunto europeo.
  3. Il programma è compatibile con qualsiasi strategia o politica culturale nazionale dello Stato membro in questione o, se applicabile nel quadro delle disposizioni istituzionali dello Stato membro, qualsiasi strategia culturale regionale, a condizione che tale strategia o politica non intenda limitare il numero delle città che possono essere nominate capitali europee della cultura ai sensi della presente decisione.
  4. Il programma ha una durata di un anno. In casi debitamente giustificati le città nominate possono optare per una durata inferiore.
  5. I programmi delle città nominate per lo stesso anno presentano un nesso.
  6. Le città possono scegliere di coinvolgere nei loro programmi le loro regioni circostanti.

 

Domanda di candidatura (application form)

La città interessata al titolo di Capitale Europea della Cultura dovrà compilare l'apposita domanda di candidatura, in cui illustrerà le motivazioni che l'hanno spinta a candidarsi, gli obiettivi e le attività del programma proposto, l'area geografica che intende coinvolgere (ad es. la regione di appartenenza), attraverso quali metodologie evidenzierà la dimensione europea della città e del progetto stesso, coinvolgendo cittadini locali e stranieri, secondo quali modalità garantirà un impatto a lungo termine delle attività proposte, anche in termini di ricaduta nello sviluppo sociale e culturale dell'area territoriale, etc.

Parimenti dovranno essere fornite informazioni circa la struttura che sarà incaricata di gestire il programma annuale, sulla natura e il numero degli eventi che esso comprenderà e sul relativo finanziamento, sulle strategie di comunicazione che saranno adottate per promuovere la manifestazione.

In sintesi, le informazioni trasmesse dovranno:

  • dare una panoramica complessiva dell'evento
  • spiegare come la manifestazione sarà gestita
  • illustrare il bilancio


La domanda di candidatura può essere compilata in una o più lingue ufficiali dell'Unione Europea, di cui una sia l'inglese.


È possibile scaricare il modulo di candidatura:

  • Modulo di candidatura per il titolo di Capitale europea della cultura 2019 (PDF, italiano, 127 kb)


Alla domanda di candidatura potrà essere allegata ulteriore documentazione scritta in formato libero, pertinente alle domande poste nell'application form. Ad ogni, modo, il documento dovrà contenere informazioni essenziali e chiaramente inerenti al progetto, in quanto il panel avrà a disposizione un tempo limitato per la valutazione delle candidature.