CHI PUO' PARTECIPARE

Attualmente, possono partecipare i siti rientranti in una delle categorie di seguito specificate e situati in uno o più Stati Membri dell'Unione Europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Rep. Ceca, Rep. Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria).

 I siti che intendono presentare candidatura devono rientrare in una delle seguenti categorie:

  • Sito: s'intende con tale termine un monumento, un sito naturale, subacqueo, archeologico, industriale o urbano, un paesaggio culturale, un luogo della memoria, un bene culturale e il patrimonio immateriale associato a un luogo, compreso il patrimonio contemporaneo.
  • Sito transnazionale: tale termine indica un sito a sua volta composto da diversi siti, collocati geograficamente in diversi Stati membri e che convergono su un tema specifico al fine di presentare una candidatura comune o un sito la cui posizione geografica comprende il territorio di almeno due Stati membri. Il sito transnazionale deve necessariamente soddisfare le seguenti condizioni: ciascun sito partecipante al sito transnazionale deve rispettare i criteri di selezione; uno dei siti partecipanti deve essere designato come coordinatore e costituisce l'unico interlocutore con la Commissione Europea; la candidatura deve essere presentata sotto un nome comune; se i siti convergono su uno specifico tema, è necessario dimostrare l'esistenza del legame tematico.
  • Sito tematico nazionale: il termine designa diversi siti, geograficamente situati nello stesso Stato Membro, che convergono su un tema specifico al fine di presentare una candidatura comune. Il sito tematico nazionale deve necessariamente soddisfare le seguenti condizioni: è necessario dimostrare il valore aggiunto derivante dalla presentazione di una domanda di candidatura comune invece che di domande individuali; ciascun sito partecipante al sito transnazionale deve rispettare i criteri di selezione; uno dei siti partecipanti deve essere designato come coordinatore e costituisce l'unico interlocutore con la Commissione Europea; la candidatura deve essere presentata sotto un nome comune; se i siti convergono su uno specifico tema, bisogna dimostrare l'esistenza del legame tematico.